Home Page - Hotel Albergo Il Palazzetto dei Conti Ancajani
 
storia / history
profilo / profile
sistemazione / accomodation
ristorante / restaurant
servizi e tariffe / services and fares
galleria foto / photo gallery
come arrivare / location
e-mail
italianoenglish

 


Tenaglie
Il piccolo borgo di Tenaglie, situato nel comune di Montecchio, apparteneva ai “Baschi” dai primi del ‘200, Signoria formatasi alle porte dell’odierno lago di Corbara, fondata da Galino (probabilmente Ugolino o Guglielmo) di Biscaglia, ufficiale della truppa di Carlo Magno con il quale scese in Italia ed ebbe in dono il vecchio castello di Carnano, che sorgeva a circa 300 metri in linea d’aria dal Borgo, si elevava su di una rupe (e di cui oggi restano le rovine). Alla base delle mura del castello, attraverso un arco a tutto sesto, si accede al Borgo che si snoda in una serie di vicoli e piazzette. Sulla porta di ingresso del Borgo, possiamo ammirare lo stemma degli Atti che dominarono queste zone intorno al XV° secolo. Sul Borgo di tenaglie svetta Palazzo Ancajani. Fu costruito nel XVII° secolo da Filippo Ancajani, cavaliere gerosolimitano e sergente maggiore dell’esercito pontificio. Il Palazzo, fu restaurato alla fine dell’ ‘800 ed in anni a noi più vicini dagli attuali proprietari, che hanno realizzato anche una interessante Mostra delle civiltà contadine, in un grande edificio attiguo (visita guidata con ingresso gratuito l’ultima domenica del mese).

Montecchio
Sorto dalla suddivisione del comune di Baschi nell'XI secolo, fu fortificato dai Normanni nella lotta contro Spoleto con un castello popolare. Il ritrovamento della necropoli di Montecchio (Loc. Fosso S. Lorenzo) fornisce una prima testimonianza di insediamenti sul territorio, degli Umbri e degli Etruschi. Centro fiorente fra il VI e V secolo decadde intorno al IV secolo A.C. con l'affermarsi di Todi. Nel 1165 venne costruito dai Chiaravalle il primo nucleo del castello "Castro Monticoli". Montecchio, interessante per la sua posizione, fu contesa tra Todi ed Orvieto. Nel 1497 fu saccheggiata dalle milizie di Alessandro VI capeggiate da Matteo da Canale. Comune autonomo prima del XIX secolo, Montecchio rimase poi, fino al 1948, una frazione di Baschi.
Todi Orvieto Assisi Gubbio Perugia Spoleto
Todi:32km Orvieto:18km Assisi:60km Gubbio:75km Perugia:60km Spoleto:70km Amelia:13km Viterbo:40km Bagnoregio:20km